Istituto dei Curatori Fallimentari
Istituto dei Curatori Fallimentari

ACCESSO RAPIDO ALLE SEZIONI - seleziona l'argomento della discussione da te preferito

A CURA DI:

Il trasferimento di azienda e altre operazioni straordinarie

 

Le ultime novita' normative in tema di trasferimento dell'azienda nell'impresa in crisi o insolvente

CONTRIBUTO PERVENUTO DALL'AVV. PROF. ANTONIO CAIAFA

* * * * * * * * *

LE ULTIME NOVITA’ NORMATIVE IN TEMA DI TRASFERIMENTO DELL’AZIENDA NELL’IMPRESA IN CRISI O INSOLVENTE

SOMMARIO: 1. Premessa – 2. Il precedente orientamento comunitario – 3. La recente sentenza della Corte di Giustizia – 4. La situazione allo stato attuale – 4.1. Il concordato preventivo – 4.2. Gli altri istituti previsti per il superamento della crisi: il piano attestato e gli accordi di ristrutturazione dei debiti – 4.3. L’amministrazione straordinaria - 4.4. Le procedure liquidatorie – 5. Una proposta normativa.

1. Premessa.

La materia inerente gli obblighi discendenti dall’art.2112 cod.civ., nell’ipotesi di trasferimento di azienda realizzato nel corso delle procedure di crisi (concordato preventivo conservativo; amministrazione straordinaria, ove, però, sia stata disposta la continuazione dell’attività) o di insolvenza (fallimento, concordato preventivo con cessione dei beni, liquidazione coatta amministrativa senza continuazione dell’attività), è stata di recente modificata dalla legge 20 novembre 2009, n.166 - che ha convertito, con modificazioni, il d.l.25 settembre 2009, n.135, emanato in conseguenza della necessaria attuazione degli obblighi comunitari, a seguito della sentenza resa dalla Corte di Giustizia l’11 giugno 2009, nella causa C/561/07 – che, all’art.19 quater, ha modificato l’art.47 della legge 29 dicembre 1990, n.428, attraverso l’inserimento, dopo il comma quattro, del seguente 4-bis, che così recita:
“ Nel caso in cui sia stato raggiunto un accordo circa il mantenimento, anche parziale, dell’occupazione, l’articolo 2112 del codice civile trova applicazione nei termini e con le limitazioni previste dall’accordo medesimo qualora il trasferimento riguardi aziende:
a) delle quali sia stato accertato lo stato di crisi aziendale, ai sensi dell’art.2, quinto comma, lettera c), della legge 12 agosto 1977, n.675;
b) per le quali sia stata disposta l’amministrazione straordinaria, ai sensi del decreto legislativo 8 luglio 1999, n.270, in caso di continuazione o di mancata cessazione dell’attività”.

(...)

scarica l'intero documento

Autore:
e-mail (non sarà pubblicato):
Sito Internet:
Commento:
Anti-spam:

 Quanto fa 8 sommato a 0?

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.

Istituto dei Curatori Fallimentari

SEMINARIO VENEZIA 13 - 14 - 15 DICEMBRE 2019

Legge Fallimentare agg. 29 dicembre

Legge Fallimentare - Zucchetti Software Giuridico

prova1

Legge Fallimentare - Ultima modifica

La Legge Fallimentare nel Decreto Sviluppo

  Si allega la versione del DL convertito dal Senato

Azienda XY 01

Me habent aliquip demonstraverunt nisl eorum.
presso: Nunc legere enim decima

Hotel XY

Me habent aliquip demonstraverunt nisl eorum.
presso: Nunc legere enim decima

Capannone XY

Me habent aliquip demonstraverunt nisl eorum.
presso: Nunc legere enim decima

inviate i vostri inventari clicca qui

Istituto dei Curatori Fallimentari


Istituto dei Curatori Fallimentari

ACCESSO RAPIDO ALLE SEZIONI - seleziona l'argomento della discussione da te preferito