Istituto dei Curatori Fallimentari
Istituto dei Curatori Fallimentari

ACCESSO RAPIDO ALLE SEZIONI - seleziona l'argomento della discussione da te preferito

A CURA DI:

La ripartizione dell'attivo artt. 110 - 117

 

Art.117 - Ripartizione finale

Approvato il conto e liquidato il compenso del curatore, il giudice delegato, sentite le proposte del curatore, ordina il riparto finale secondo le norme precedenti.
Nel riparto finale vengono distribuiti anche gli accantonamenti precedentemente fatti. Tuttavia, se la condizione non si è ancora verificata ovvero se il provvedimento non è ancora passato in giudicato, la somma è depositata nei modi stabiliti dal giudice delegato, perché, verificatisi gli eventi indicati, possa essere versata ai creditori cui spetta o fatta oggetto di riparto supplementare fra gli altri creditori. Gli accantonamenti non impediscono la chiusura della procedura.
Il giudice delegato, nel rispetto delle cause di prelazione, può disporre che a singoli creditori che vi consentono siano assegnati, in luogo delle somme agli stessi spettanti, crediti di imposta del fallito non ancora rimborsati.
Per i creditori che non si presentano o sono irreperibili le somme dovute sono nuovamente depositate presso l'ufficio postale o la banca già indicati ai sensi dell'articolo 34. Decorsi cinque anni dal deposito, le somme non riscosse dagli aventi diritto e i relativi interessi, se non richieste da altri creditori, rimasti insoddisfatti, sono versate a cura del depositario all’entrata del bilancio dello Stato per essere riassegnate, con decreti del Ministro dell’economia e delle finanze, ad apposita unità previsionale di base dello stato di previsione del Ministero della giustizia.
Il giudice, anche se è intervenuta l’esdebitazione del fallito, omessa ogni formalità non essenziale al contraddittorio, su ricorso dei creditori rimasti insoddisfatti che abbiano presentato la richiesta di cui al quarto comma, dispone la distribuzione delle somme non riscosse in base all’articolo 111 fra i soli richiedenti.

ENTRA
  • Ultimo aggiornamento:
  • Discussioni: 0
  • Commenti: 0
ENTRA
  • Ultimo aggiornamento:
  • Discussioni: 0
  • Commenti: 0
ENTRA
  • Ultimo aggiornamento:
  • Discussioni: 0
  • Commenti: 0
Autore:
e-mail (non sarà pubblicato):
Sito Internet:
Commento:
Anti-spam:

 Quanto fa 7 sommato a 6?

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.

Istituto dei Curatori Fallimentari

SEMINARIO ISOLA DI CAPRI - SETTEMBRE 2018

Legge Fallimentare agg. 29 dicembre

Legge Fallimentare - Zucchetti Software Giuridico

prova1

Legge Fallimentare - Ultima modifica

La Legge Fallimentare nel Decreto Sviluppo

  Si allega la versione del DL convertito dal Senato

Azienda XY 01

Me habent aliquip demonstraverunt nisl eorum.
presso: Nunc legere enim decima

Hotel XY

Me habent aliquip demonstraverunt nisl eorum.
presso: Nunc legere enim decima

Capannone XY

Me habent aliquip demonstraverunt nisl eorum.
presso: Nunc legere enim decima

inviate i vostri inventari clicca qui

Istituto dei Curatori Fallimentari


Istituto dei Curatori Fallimentari

ACCESSO RAPIDO ALLE SEZIONI - seleziona l'argomento della discussione da te preferito